Il Codice Leicester di Leonardo Da Vinci agli Uffizi di Firenze in una mostra Hi-Tech

Nel 2019 si celebreranno i 500 anni dalla scomparsa di Leonardo Da Vinci, probabilmente il più grande genio che sia mai vissuto. Agli Uffizi di Firenze, in una mostra speciale aperta fino al 20 Gennaio, verrà esposto il Codice Leicester (già Codice Hammer) di proprietà del miliardario informatico Bill Gates.

Curatore della mostra sarà Paolo Galluzzi, direttore del Museo di Galileo. L’obiettivo è quello di rendere popolare il Leonardo scientifico quanto il Leonardo pittore grazie anche ad un apparato tecnologico che accompagna il visitatore in tutto il percorso espositivo. Sarà in fatti una mostra hi-tech e multimediale.

Schermi, filmati, mappe, la scrittura mancina del genio di Vinci leggibile grazie al Codescope, uno strumento digitale che permette di sfogliare le pagine del manoscritto. Tutto questo è stato possibile grazie alla partecipazione di Gallerie degli Uffizi, Museo Galileo, Mibact, Firenze Musei e Fondazione CrFirenze.

Oltre al Codice Leicester ci saranno anche gli altri manoscritti di Leonardo Da Vinci, fra cui fogli del Codice Atlantico e del Codice Arundel. Filo conduttore della mostra è l’acqua e le intuizioni che Leonardo vi legò nei suoi studi.

Ecco il Link per accedere a tutte le informazioni direttamente sul sito delle Gallerie degli Uffizi.

Fonte Repubblica.it | Ansa.it

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Mercanteinfiera di Parma: Mostra di antichità, modernariato e collezionismo

Mercanteinfiera di Parma è una vera e propria città antiquaria nella quale più di mille espositori, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS