Pompei, rinvenuto un giardino segreto incantato

Ecco finalmente tornato alla luce l’ultimo tesoro sepolto di Pompei. Un piccolo, straordinario, giardino incantato emerso incredibilmente integro dalla coltre di pomici e lapilli che lo aveva sepolto quasi duemila anni fa.

I colori sono ancora vivaci e le figure così dettagliate che sembrano muoversi: due sinuosi serpenti, un pavone, fiere dorate in lotta con un nero cinghiale, un cielo dai colori intensi, uccelli e verdi foglie, un uomo con la testa di cane.

“Una stanza meravigliosa ed enigmatica che ora dovrà essere studiata a fondo”, sottolinea appassionato il direttore del Parco Archeologico, Massimo Osanna.

Il giardino doveva essere un luogo domestico dedicato al culto dei Lari, protettori della casa e della famiglia in epoca romana.

La casa, di cui non si conosce la proprietà, doveva essere vasta e opulenta. Lo dimostreranno i futuri scavi che libereranno dai lapilli le altre stanze affacciate sul giardino.

Pompei è ora un grande cantiere di messa in sicurezza e la scoperta del giardino è un incanto e una sorpresa inaspettata.

Fonte: Ansa

About Ilaria Marcoccia

Giovane scrittrice, futura editor, giornalista per passione e curiosità. Sempre a caccia di una storia che valga la pena di essere raccontata

Check Also

Bariblu organizza eventi per i clienti

I must have della collezione Autunno-Inverno 2018/2019 sono ancora in “sala riunione”, per decidere se …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS