17 Luglio,oggi è il World Emoji Day. Le faccine ci aiutano e velocizzare i messaggi

C’è una giornata per tutto anche per le emoji, cioè le faccine che sono entrate da tempo in chat, messaggi e social. Il 17 luglio si festeggia il World Emoji Day, la faccina che ride a crepapelle è stata eletta parola dell’anno 2015 dai dizionari Oxford.

Secondo un’indagine di Wiko, le emoji più diffuse sono quelle legate a emozioni positive. Al primo posto c’è la faccina che piange di gioia (usata dal 53% del campione italiano), seguita dal classico smile che sorride (18%) e dalla faccina con gli occhi a forma di cuore (16%).

Inoltre, se il 100% del campione le usa abitualmente per velocizzare e sintetizzare messaggi, per il 42% degli intervistati è meglio non utilizzarle all’interno delle comunicazioni in ambito professionale, mentre il 25% dice che sarebbe meglio evitarne l’utilizzo, oltre che con il proprio responsabile anche con i colleghi di lavoro.

Fonte: Ansa.it 

About Veronica Pozzi

Collaboratrice La242

Check Also

Quadruplicati gli ultracentenari rispetto al 2000

Nel 2019 il numero degli ultracentenari in tutto il mondo ha raggiunto una cifra record: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS