6 e 9 Agosto 1945: Le bombe atomiche su Hiroshima e Nagasaki

Il 6 e 9 Agosto 1945 vennero lanciati i due ordigni nucleari dall’aeronautica militare statunitense sulle città giapponesi di Hiroshima e Nagasaki. I bombardamenti atomici misero di fatto fine alla Seconda Guerra Mondiale.

Solo nella città di Nagasaki (dove venne sganciata la bomba chiamata “Fat Man“) l’ordigno causò la morte immediata di 40mila persone sui 240mila abitanti della città, ma il numero totale delle vittime viene comunque stimato intorno alle 80mila persone, incluse quelle esposte alle radiazioni nei mesi seguenti.

Questo annunciò la Radio di Tokyo quel giorno: “Un piccolo gruppo di bombardieri B. 29 ha raso al suolo la città di Nagasaki. Il nemico ha fatto ancora uso della bomba recentemente inventata, con la quale era stata già attaccata la città di Hiroshima. Le distruzioni e le vittime sono state grandi“.

Al termine della trasmissione, la radio ha mandato in onda “Il Crepuscolo degli Dei” di Wagner.

Fonte Corriere.it 

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Allarme Droga: l’abuso è tra i giovanissimi e gli adolescenti

Il termine droga è universalmente accettato, in Italia, per definire le sostanze attive sul sistema …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS