Allarme edilizia scolastica. Dal 2013 crollate 250 strutture e la maggior parte degli edifici costruiti nel 1970

Il patrimonio edilizio scolastico italiano è composto da 40.151 edifici di proprietà di Comuni, Province e Città metropolitane. Ben 22mila sono stati costruiti prima del 1970.

Solo il 53,2% possiede il certificato di collaudo statico, mentre il 53,8% non ha quello di agibilità oppure di abitabilità

Dal 2013 ad oggi ci sono stati oltre 250 crolli e più della metà degli edifici è stata costruita prima del 1970.I dati sono contenuti nel Rapporto, presentato oggi alla Camera, di Save the Children e di Cittadinanzattiva che chiedono che venga presentata e discussa dal Parlamento una proposta di legge organica che completi e riordini tutta la normativa.

Fonte: Ansa.it 

About Veronica Pozzi

Collaboratrice La242

Check Also

Istat, cala ancora la disoccupazione: si scende al 9,7%

L’occupazione è in aumento, mentre scende ancora il tasso di disoccupazione, ora al 9,7%, tasso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
RSS