L’Amore desta le cose che dormono

L’amore. Non è una cosa, un oggetto già imballato e pronto all’uso. Ha bisogno di un’impegno costante, di essere rigenerato, creato e resuscitato ogni giorno. L’amore può ripagare tutte queste attenzioni in modo meraviglioso.

L’amore, quello esclusivo, non è quasi mai esente da problemi e da dolori. Richiede tempo ed energia. Il mondo attuale ci alletta con la promessa di poter avere tutto senza fatica: soddisfazione senza lavoro, guadagno senza sacrificio, risultati senza sforzo, conoscenza senza un processo di apprendimento. L’amore no. Non lo possiamo comprare, non lo troviamo in un negozio.

Ascoltare la persona che amiamo, andare incontro ai suoi bisogni e desideri, dedicare il nostro tempo ad aiutare l’altro nei momenti difficili. L’amore è questo, una fabbrica in produzione continua che lavora senza fermarsi mai, 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Vediamo l’amore come una routine e questo ci spaventa. Le nuove generazioni, fin da piccoli, sono state abituate ad oggetti di durata breve e troppo facili da rimpiazzare. L’amore che dura nel tempo, quello che è frutto di un lavoro scrupoloso e attento, sembra quasi che non lo conosciamo più. La straordinaria e romantica prospettiva dell’invecchiare con una persona è ormai fuori moda.

L’amore è una continua lotta tra il desiderio di emozioni e la paura del legame. Siamo divisi tra la voglia di provare nuove emozioni e il bisogno di un amore autentico. Amarsi tutta la vita e rimanere insieme un tempo era la norma, oggi invece è diventata una rarità, una scelta invidiabile o folle, a seconda dei punti di vista.

Stare insieme e amarsi nonostante le difficoltà, anche se difficile, è incomparabilmente meglio della sua alternativa. “Vivere insieme e vedere come va…” sembra una soluzione assai meno rischiosa, ma una semplice incomprensione può diventare enorme e assumere le proporzioni di una catastrofe, seguita dalla tentazione di porre termine alla storia, abbandonare l’oggetto difettoso, cercare soddisfazione da un’altra parte.

Amore desta le cose che dormono;
le tenebrose illumina;
dà vita alle cose morte;
forma le non formate e dà perfezione alle imperfette
(Ficino)

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Allarme Droga: l’abuso è tra i giovanissimi e gli adolescenti

Il termine droga è universalmente accettato, in Italia, per definire le sostanze attive sul sistema …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS