Confermato l’abbraccio a distanza delle stelle

È stata pubblicata sulla rivista Physical Review Letters del Massachusetts Institute of Technology (Mit) di Boston che ha collaborato con l’Università di Vienna, la conferma del misterioso “abbraccio a distanza” tra particelle previsto dalla fisica quantistica e chiamato entanglement.

Questo bizzarro fenomeno esce dagli schemi della fisica classica. Le sole prove finora disponibili, sono state raccolte sfruttando antichi quasar, oggetti cosmici la cui luce è stata intercettata anche grazie agli italiani Massimo Cecconi e Adriano Ghedina che lavorano alle isole Canarie presso il Telescopio Nazionale Galileo dell’Istituo Nazionale di Astrofisica (Inaf).

Il misterioso fenomeno dell’entanglement, che ancora nessuno è riuscito a dimostrare in modo diretto, è come un intreccio invisibile che unisce il destino di due sistemi fisici molto lontani fra loro nello spazio e nel tempo.

In pratica una azione su di un sistema finisce per alterare istantaneamente anche l’altro.

Fonte: Ansa

About Ilaria Marcoccia

Giovane scrittrice, futura editor, giornalista per passione e curiosità. Sempre a caccia di una storia che valga la pena di essere raccontata

Check Also

I ministeri dell’Ambiente, della Salute e dell’Istruzione, dovranno adottare una campagna informativa sulle corrette modalità d’uso di cellulari

Si afferma il nesso tra l’uso scorretto del cellulare e lo sviluppo di un tumore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS