Curcuma per combattere il cancro: La scoperta dell’Università dell’Illinois

La curcumina è una sostanza contenuta nella curcuma che ha delle proprietà anti-tumorali. Alcuni ricercatori dell’Università dell’Illinois (Stati Uniti) sono riusciti a risolvere il problema dell’assorbimento da parte dell’organismo.

La capacità di un farmaco di essere solubile in acqua è fondamentale perché lo stesso possa essere immesso nel flusso sanguigno. I ricercatori utilizzando il platino sono riusciti non solo a rendere solubile la curcumina, ma hanno reso il composto ottenuto cento volte più efficace nel contrastare il cancro.

Il DNA delle cellule tumorali, grazie all’azione combinata della curcumina e del platino, viene frammentato. Di recente, inoltre, è stato dimostrato come la curcuma sia in grado di inibire l’enzima Dyrk2, che svolge un ruolo fondamentale per quanto riguarda lo sviluppo e la riproduzione delle cellule tumorali.

Cos’è la curcuma? Anche detto Zafferano delle indie, è originaria dell’Asia sud-orientale e largamente impiegata come spezie soprattutto nella cucina indiana, medio-orientale, thailandese e di altre aree dell’Asia.

Fonte Blastingnews | Wikipedia

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Allarme Droga: l’abuso è tra i giovanissimi e gli adolescenti

Il termine droga è universalmente accettato, in Italia, per definire le sostanze attive sul sistema …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS