Firenze, Manifestazione Nazionale Anti-Caccia

Firenze. Sabato 15 settembre parte alle ore 15:30 da Piazza Indipendenza la LAV Animali Selvatici scende in strada con i suoi attivisti, volontari e simpatizzanti per partecipare insieme ad altre sigle anti-caccia alla manifestazione nazionale in difesa degli animali selvatici e delle persone ogni anno vengono impallinate dai fucili.

“Nel silenzio della politica, troppo spesso fiancheggiatrice degli interessi della lobby dei cacciatori, serbatoio di voti e di consenso, continuiamo a gridare a gran voce il nostro NO alla caccia“, dichiara Massimo Vitturi responsabile LAV Animali Selvatici.

“Anche questa stagione di caccia, dopo le pre-aperture in quasi tutte le Regioni, prende avvio come al solito tra abusi e forzature filovenatorie praticamente sull’intero territorio nazionale, calpestando morale, scienza e giurisprudenza, con deroghe adottate all’ultimo momento o ancora in assenza di piani faunistici venatori”. Lo afferma la Federazione italiana associazioni diritti animali e ambiente, che riunisce una sessantina di organizzazioni protezionistiche, tra cui Enpa, Lav, Oipa, Lndc e Leidaa.

“Ma non ci fermiamo qui – aggiunge Vitturi -, vogliamo attuare un cambiamento concreto che metta per sempre la parola fine ad un passatempo sanguinario ed anacronistico: per raggiungere questo obiettivo abbiamo appena terminato la stesura di una proposta di legge per la sua abolizione, che sarà sottoposta all’attenzione del Parlamento”.

Fonte: Ansa

About Ilaria Marcoccia

Giovane scrittrice, futura editor, giornalista per passione e curiosità. Sempre a caccia di una storia che valga la pena di essere raccontata

Check Also

Compie 70 anni la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

Il 10 dicembre 1948, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite approvò e proclamò la Dichiarazione Universale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS