Fontana di Trevi. Le monete non saranno più solo destinate alla Caritas

Le monetine gettate dai turisti nella Fontana di Trevi andranno alla Caritas solo fino a fine marzo.

Dopodiché, dal primo aprile, entrerà in vigore il nuovo sistema che il Campidoglio sta ancora terminando di valutare: il “tesoro” della fontana, stimato in oltre un milione di euro l’anno, dovrebbe essere raccolto da Acea e impiegato in parte per finanziare progetti sociali, in parte per la manutenzione del patrimonio culturale cittadino.

Si punta, innanzitutto, a strutturare un sistema di conteggio delle monete che turisti e romani tradizionalmente lanciano nella prestigiosa fontana.

A quanto si apprende si starebbe ragionando anche sulla possibilità di lasciare alla Caritas la gestione degli introiti da destinare a progetti sociali specifici, e su quella di includere altre realtà per potenziare ad esempio l’accoglienza dei senza fissa dimora.

Fonte: Tgcom24.it / Ansa.it

About Veronica Pozzi

Collaboratrice La242

Check Also

Silvia Romano,viva il giorno di Natale. Ceduta successivamente ad una banda di rapinatori

Era ancora viva fino al giorno di Natale Silvia Romano, la cooperante rapita in Kenya il 20 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS