Jim Carrey risponde ad Alessandra Mussolini: “Può capovolgere la vignetta”

Jim Carrey – Alessandra Mussolini, la guerra continua. Dopo l’aspro dibattito scatenatosi su Twitter dopo la pubblicazione da parte dell’attore di una vignetta raffigurante Benito Mussolini e Claretta Petacci a testa in giù, che aveva portato la nipote Alessandra Mussolini a definire Carrey “un bastardo”, la storia si arricchisce di un nuovo capitolo. Intervistato da Variety infatti l’attore rincara la dose: “E’ abbastanza sconcertante che lei sia al governo, perché sta ovviamente ancora abbracciando il male”.  E ancora: “Può sempre capovolgere la vignetta. Così sembra che il suo nonno stia saltando di gioia perché è appena stato nominato all’appello”. Si arricchisce dunque di nuovi capitoli la vicenda.

About Amedeo Menci

Nato nel 1994, sono giornalista pubblicista. Appassionato di sport, amo inoltre il Cinema e le serie TV

Check Also

Allarme edilizia scolastica. Dal 2013 crollate 250 strutture e la maggior parte degli edifici costruiti nel 1970

Il patrimonio edilizio scolastico italiano è composto da 40.151 edifici di proprietà di Comuni, Province …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS