La NASA mostra per la prima volta una energia espulsa da un buco nero

Non bisogna essere esperti di scienza per sapere che normalmente i buchi neri risucchiano energia.

Ma la NASA ha osservato un fenomeno che ha del bizzarro, attraverso il NuSTAR (Nuclear Spectroscopic Telescope Array) il buco nero supermassiccio Markarian 335 ha emesso energia verso l’esterno.

Un enorme impulso sotto forma di raggi X è stata quindi espulso, e per la prima volta questo evento è stato osservato.

Il supervisore della NASA Fiona Harrison ha notato che la fonte di tale energia è enigmatica ma che l’evento ha procurato alcuni indizi sulla struttura e sulla misura dei buchi neri e alcuni piccoli flash sul loro funzionamento.

Fortunatamente per noi, questo buco nero si trova a 324 millioni di anni luce  di distanza. Quindi la notizia non fa altro che aumentare la nostra conoscenza sulle dinamiche del cosmo.

Fonte: science-nature

About Ilaria Marcoccia

Giovane scrittrice, futura editor, giornalista per passione e curiosità. Sempre a caccia di una storia che valga la pena di essere raccontata

Check Also

Allarme Droga: l’abuso è tra i giovanissimi e gli adolescenti

Il termine droga è universalmente accettato, in Italia, per definire le sostanze attive sul sistema …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS