Manutenzione della propria casa: 7 consigli pratici

La casa è il luogo sacro della famiglia e rappresenta quel porto sicuro dove tutti tornano quando finisce la giornata. Per questo motivo è importante dare sempre uno sguardo alla questione della manutenzione che deve essere eseguita sempre nel rispetto delle norme vigenti. Il consiglio,quindi, è quello di rivolgersi sempre e comunque ad esperti del settore che potranno indirizzarci verso la migliore soluzione.

Ecco, dunque, sette consigli per effettuare al meglio i lavori di manutenzione

Manutenzione in condominio

La manutenzione della propria abitazione, se situata in condominio, dovrebbe essere gestita dall’amministratore. Il consiglio è sempre di rivolgersi in tempo all’amministratore di condominio quando la propria casa presenta un guasto di qualsiasi genere.

Il tetto

Quando si tratta di effettuare lavori di manutenzione al tetto è fondamentale controllare problemi di infiltrazioni ed altri spiacevoli inconvenienti. Queste rappresentano spese straordinarie visto che si trattano di lavori complessi. In questi casi è meglio contattare esperti di impermeabilizzazioni di Firenze o comunque della nostra regione. Sarebbe buona norma eseguire una manutenzione ordinaria con cadenza annuale per controllare l’integrità delle tegole e provvedere alla pulizia di foglie e detriti che si accumulano sulla copertura e nelle grondaie. Ogni 5 anni è comunque consigliato richiedere l’intervento di un tecnico per un’analisi più approfondita.

Il camino

Quando si effettuano lavori di manutenzione al tetto, se abbiamo un camino è importante non trascurare la canna fumaria che dovrebbe essere ripulita dalla fuliggine almeno ad anni alterni per scongiurare il pericolo di incendio ed evitare spiacevoli incidenti domestici.

I Balconi

I balconi, quando presentano evidenti segni di degrado, rappresentano un pericolo molto importante per la nostra incolumità e per quella dei passanti. Il problema ricorrente è la comparsa di macchie di umidità o nei casi più gravi di pericolose crepe. Se la casa ha più di 10 anni di vita, tenete monitorata la pavimentazione dei balconi ed eseguite regolarmente lavori di manutenzione ordinaria per evitare le infiltrazioni d’acqua che, se trascurate, causeranno danni strutturali in futuro.

La facciata

La facciata esterna è il primo biglietto da visita della nostra abitazione.  Se notate delle crepe sospette, intervenite subito piuttosto che aspettare che i danni peggiorino, facendo lievitare i costi di riparazione.  Da controllare in modo particolare sono le pareti esposte a Nord, verso le fonti di vibrazione, e quelle di fronte alle strade molto trafficate perché sono quelle più soggette a rischi. Se notate delle piccole crepe, non è subito il caso di allarmarsi. Le fessurazioni lievi seguono il profilo di travi e pilastri e solitamente sono dovute al movimento meccanico della casa.

Le pareti interne

Anche le pareti interne possono essere interessate da infiltrazioni d’acqua. In questo caso è importante intervenire immediatamente, così come quando ci accorgiamo della presenza di muffa.  L’antiestetica presenza di quelle terribili macchie nere sui muri può dipendere da una cattiva coibentazione o anche da una sbagliata areazione del locale. Spesso si sottovaluta l’importanza di arieggiare gli ambienti ma è un passaggio fondamentale soprattutto se abbiamo installato serramenti altamente isolanti che sigillano ermeticamente l’ambiente.

Gli impianti Gli impianti di riscaldamento e raffrescamento richiedono manutenzioni annuali imposte dalla legge. La caldaia e i condizionatori devono essere quindi controllati e verificati ogni anno da un tecnico specializzato.  In particolare per quello che riguarda gli impianti di condizionamento, è importantissimo far pulire i filtri e cambiarli all’occorrenza perché tutto quello che esce da essi viene respirato e, se non sono puliti a dovere, a lungo andare, potrebbero manifestarsi problemi di asme e allergie.

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

21 Marzo: Giornata Internazionale delle Persone con Sindrome di Down

Il 21 Marzo non è soltanto l’inizio della primavera: è anche la Giornata Internazionale delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS