Molestie Sessuali: Google diede 90 Milioni ad Andy Rubin per andarsene

Andy Rubin è un informatico, famoso per essere il cofondatore (e adesso ex CEO) della compagnia che ha sviluppato Android, il diffuso sistema operativo per smartphone utilizzato da numerosi dispositivi come Samsung e Huawei.

Non molto tempo fa, Rubin si è dimesso dalla posizione di responsabile dello sviluppo del sistema operativo presso Google. Il New York Times, non convinto dell’operazione, ha indagato sulla vicenda che ha portato l’ex CEO ad allontanarsi dalla società.

Secondo il popolare quotidiano statunitense, Andy Rubin avrebbe costretto una donna a praticare sesso orale in una camera di albergo. Google, dopo l’accusa, ha indagato sulla denuncia e l’ha ritenuta credibile. A quel punto la società ha fatto sapere a Rubin che l’AD Larry Page chiedeva le sue dimissioni.

Tutto sommato non è andata male al programmatore che, per dimettersi da Big G, ha ottenuto una buona uscita di circa 90 Milioni di Dollari. Cifra che però, lo stesso Rubin, ritiene inesatta:

L’articolo del New York Times afferma inoltre che non è l’unico caso di top manager licenziati per comportamenti inappropriati con bonus di fine rapporto milionari: ci sono state almeno altre due persone che hanno ricevuto lo stesso trattamento di Rubin .

Fonte Ansa.it

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Irreperibile il farmaco contro il Morbo di Crohn: l’allarme dei pazienti

Nelle farmacie italiana, da Agosto, non si trova il Questran, un farmaco poco caro ma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS