Morta la cagnolina simbolo di Green Hill: Vita se ne è andata per una malattia

E’ morta Vita, la femmina di beagle portata via nel 2012 con un blitz di animalisti dall’allevamento Green Hill di Montichiari (Brescia), dove i cani venivano allevati per la vivisezione. La foto di Vita, all’epoca una cucciola, che veniva portata sopra il filo spinato dalle mani degli attivisti il 28 aprile, era diventata il simbolo della protesta contro Green Hill. Lo ha reso noto la ong animalista Leal con un post su Facebook.
L’allevamento di Montichiari era poi stato chiuso nel 2012 dalla procura di Brescia per le condizioni in cui venivano tenuti gli animali. I due gestori e il veterinario della struttura sono stati condannati definitivamente nel 2017 per maltrattamento e uccisione di animali.

Risultati immagini per vita GREEN HILL
“L’avevano chiamata Vita, la cagnolina della foto che passava sostenuta da tante mani sotto il filo spinato dell’allevamento di Green Hill – si legge nel post della Leal -. Da ieri non c’è più. Se n’è andata per malattia dopo avere trascorso anni meravigliosi con la sua famiglia umana.

Fonte: Ansa.it 

About Veronica Pozzi

Laurea Triennale in Servizio Sociale presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. Laureata magistrale in Management delle Politiche Sociali e dei Servizi Sociali presso l'Università degli Studi Roma 3.

Check Also

E’ nato il quarto Royal Baby.Gli inglesi festeggiano l’arrivo del bebè

Un nuovo nato in casa Windsor, ma anche – in qualche modo – l’annuncio di una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS