Offerta iPhone X a 1 Euro: L’ultima truffa per clienti Vodafone, Tim e Wind

Una nuova truffa online si sta diffondendo in questi ultimi giorni. Per i clienti dei gestori Wind Tre, Vodafone e Tim i cybercriminali hanno inventato un nuovo modo per adescare gli utenti più ingenui.

Su tantissime pagine dei social network sta circolando una super offerta che offrirebbe ai clienti la possibilità di acquistare il costosissimo Apple iPhone X al costo di 1€. Per far abboccare i clienti i cybercriminali hanno copiato layout e grafica del sito “La Repubblica” per indurre gli utenti a credere all’offerta.

Come ogni truffa che si basa sul phishing, dopo il click appariva una pagina che richiedeva tutti i dati personali del cliente per “aderire all’offerta”. Il buonsenso, teoricamente, dovrebbe far intuire a chi legge che acquistare un iPhone X ad 1€ sembra cosa assai improbabile…

Ecco come fare per non cadere nelle trappole create dai cybercriminali:

  • Anche se la news dell’offerta sembra vera e attendibile, controllate sempre l’indirizzo web (URL) del sito in questione. Se il sito sembra quello di “La Repubblica” o altro popolare quotidiano, la grafica e l’impaginazione potrebbero essere state imitate alla perfezione.
  • Evitate di inserire i vostri dati anagrafici e i numero della carta di credito se non avete prima accertato l’attendibilità del sito.
  • Prima di inserire i dati della vostra carta di credito, controllate se il sito sia protetto dal certificato SSL (quindi se l’indirizzo inizia con HTTPS) e che la transazione sia garantita. E’ preferibile, per sicurezza, usare una carta prepagata.

Fonte Tecnoandroid

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Le Iene: Carne scaduta nei supermercati, anche pesce e frutta riciclati per giorni (VIDEO)

Ha fatto scalpore il servizio mandato in onda nella puntata del 13 Novembre dalla trasmissione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS