Propositi per un buon 2019. Il primo? trovare un momento per noi stessi.

Anno nuovo, vita nuova: quali sono i buoni propositi 2019? Ecco dieci consigli per provare a prepararsi al meglio per il nuovo anno. Sì, perché è sempre sinonimo di “nuovo inizio”.

Oggi, visto che la virtù sta nel mezzo come vuole il proverbio, proviamo a darci una serie di obiettivi ragionevoli, da cercare di realizzare senza stress e senza sensi di colpa se il nostro impegno conosce qualche cedimento,ma da tenere presenti come modelli di comportamento verso se stessi e verso gli altri.

Un momento in cui facciamo tabula rasa e proviamo a riscrivere le nostre priorità.

1)UN MOMENTO PER NOI STESSI OGNI GIORNO – Non possiamo dedicare a quel che ci piace una mezza giornata quotidiana, è ovvio, ma uno spazio tutto per noi dobbiamo trovarlo;

2)ATTIVITÀ FISICA – E’ un corollario del punto precedente. Il tempo per un allenamento in palestra, o almeno per una bella passeggiata a passo veloce deve diventare un imperativo categorico, dedicato alla nostra salute, alla bellezza e al buon umore.

3)ATTENZIONE A COME PARLIAMO – Mettere un po’ di cura nel modo di parlare è cosa buona e giusta. Torniamo a fare attenzione all’uso dei congiuntivi e dei condizionali, ai pronomi femminili e maschili, all’uso improprio delle parole. 

4)Evita qualsiasi forma di vittimismo e costruisci il triangolo della vittoria in cui essere assertivo, avere cura di te e rispettare la tua vulnerabilità.

Fonte: Tgcom24.it / Stile.it

About Veronica Pozzi

Laurea Triennale in Servizio Sociale presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. Laureata magistrale in Management delle Politiche Sociali e dei Servizi Sociali presso l'Università degli Studi Roma 3.

Check Also

Jim Carrey risponde ad Alessandra Mussolini: “Può capovolgere la vignetta”

Jim Carrey – Alessandra Mussolini, la guerra continua. Dopo l’aspro dibattito scatenatosi su Twitter dopo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS