Rischia la chiusura il centro di ricerca della Montalcini

Non c’è traccia, nel testo della Legge di Stabilità, del contributo straordinario per l’Istituto Europeo di Ricerca sul Cervello (Ebri) voluto e fondato da Rita Levi Montalcini. “Ciò porta al rischio di chiusura“, rilevano i ricercatori dell’Istituto, che hanno lanciato un Sos al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

 Il contributo straordinario di 2 milioni l’anno per tre anni, finora previsto nelle manovre degli scorsi anni, è ormai scaduto e non è previsto nel testo della Legge di Stabilità.

Rivolgiamo un appello al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, perché intervenga con la Sua autorevolezza affinché il Parlamento discuta ed approvi un emendamento alla legge di bilancio che mantenga in vita l’Ebri“, hanno detto il presidente della fondazione Ebri, Antonino Cattaneo, e il direttore generale Giuseppe Nisticò.

Il presidente dell’Ebri Antonio Cattaneo e il direttore generale Giuseppe Nisticò hanno annunciato che sarà presentato alla Camera un emendamento con le risorse necessarie per evitare il licenziamento di 60 giovani ricercatori dell’istituto e in un comunicato diffuso lunedì sera hanno espresso soddisfazione «per aver ricevuto dal governo ampie assicurazioni.

Fonte: Ansa.it / il Corriere della sera.it

About Veronica Pozzi

Collaboratrice La242

Check Also

Maturità 2019, prima prova: ecco le tracce

E’ arrivato il giorno della prima prova per i tantissimi studenti italiani che stanno affrontando …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS