Astori: due medici indagati per omicidio colposo

A nove mesi dalla tragica scomparsa del capitano della Fiorentina Davide Astori, avvenuta il 4 marzo mentre le squadra si trovava in trasferta a Udine, emergono nuove tristi informazioni.

Da quanto si apprende infatti, sarebbero stati notati dei difetti cardiaci non evidenziati nelle visite mediche sostenute dal giocatore per ottenere l’idoneità. In particolare sarebbe emersa la presenza di alcune extrasistole.

Il decesso non era stato causato, come si pensava in un primo momento, da una bradiaritmia (decelerazione dei battiti fino al fermarsi del cuore), bensì da una tachiaritmia, cioè l’accelerazione dei battiti del cuore.

Per questo motivo la procura di Firenze ha emesso due avvisi di garanzia per due medici di strutture pubbliche: uno di Cagliari, l’altro di Firenze.

Fonte: corriere.it

About Amedeo Menci

Nato nel 1994, sono giornalista pubblicista. Appassionato di sport, amo inoltre il Cinema e le serie TV

Check Also

Champions League: successo per la Juventus, beffa Atalanta

Alti e bassi per le italiane nella serata di Champions League di ieri. La Juventus, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
RSS