Cassano ci riprova, si allena con l’Entella: “Basta cassanate”

Dopo la brevissima esperienza (praticamente nemmeno iniziata) nel 2017 con il Verona, torna in campo Antonio Cassano e lo fa allenandosi con la Virtus Entella. Dopo aver più volte ribadito di poter ancora giocare a buon livello “Fantantonio” ha finalmente ripeso ieri a calcare il manto erboso.

“È stata una giornata stupenda”, Ha esordito Cassano. “Sono tornato in campo e sono molto felice. Devo ringraziare il presidente Gozzi che mi ha dato questa opportunità: ho fatto questa scelta di tornare ad allenarmi e lo ringrazio. L’Entella? È una scommessa che ho fatto per i miei figli e mia moglie. Adesso basta cassanate, sono cresciuto e non voglio dare delusioni a loro. I miei figli giocano a calcio, ma a loro dico che se vogliono giocare davvero dovranno essere più bravi di me e per esserlo dovranno essere al livello di Messi (ride, ndr)”.

Cassano ha parlato anche di Totti e della sua autobiografia: “Ha detto la verità. Con me si è divertito tanto ed ha ragione nel dire che ho reso al 30-40% del mio potenziale. Se avessi avuto dieci anni fa la testa che ho adesso avrei fatto e vinto molto di più”.

Attesa per il possibile ripescaggio dell’Entella in Serie B (in arrivo oggi): “Incrocio le dita, la cosa più importante è che l’Entella abbia quello che merita. Se rimarrei anche in C? Per il presidente Gozzi fare di tutto. È una delle poche persone serie nel calcio.

Infine un giudizio su giocatori e allenatori: “I migliori attaccanti in circolazione sono Higuain e Suarez mentre il miglior allenatore con cui ho lavorato è Prandelli, uno scandalo che sia senza panchina”. Queste le sue parole rilasciate a Sky Sport.

Fonte: SkySport

About Amedeo Menci

Nato nel 1994, sono giornalista pubblicista. Appassionato di sport, amo inoltre il Cinema e le serie TV

Check Also

Serie A, domenica di fuoco: crollo Inter, Juventus vittoriosa, crisi di nervi Higuain, Ventura si dimette. Tutti i risultati

Una domenica ricca di avvenimenti quella appena trascorsa in Serie A. Dopo gli anticipi Frosinone-Fiorentina …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS