Champions League, Roma e Juventus: Una vittoria per conquistare gli Ottavi

Oggi e domani scenderanno in campo Juventus, Napoli, Roma e Inter per la quinta giornata della Fase a Gironi di Champions League. Già dopo queste partite, per alcune, potrebbe esserci la matematica qualificazione agli Ottavi di Finale.

La Roma, alle 21.00 allo Stadio Olimpico, ospiterà il Real Madrid. Con un successo i giallorossi potrebbero ritrovarsi con un turno d’anticipo al turno successivo (stesso discorso anche per gli spagnoli). Anche in caso di pareggio, ma con il passo falso del CSKA Mosca, entrambe le squadre andrebbero agli Ottavi.

Rispetto alla sconfitta di Udine, Eusebio Di Francesco recupera Olsen e Manolas. Si va verso la difesa a tre: accanto al greco spazio a Fazio e e Juan Jesus. A centrocampo Florenzi e Kolarov agiranno sulle fasce con Cristante e Nzonzi centrali. Under ed El Shaarawy dovrebbe giocare alle spalle dell’unica punta che probabilmente sarà Patrik Schick.

Consueto 4-3-3 per i blancos di Santiago Solari, che rispetto al brutto ko contro l’Eibar in Liga ripropone dall’inizio Daniel Carvajal a destra, Isco a centrocampo al fianco di Modric e Kroos e Lucas Vazquez nel tridente al posto di Marco Asensio. Confermati Karim Benzema e Gareth Bale.

Sempre alle 21.00, ma all’Allianz Stadium di Torino, la Juventus scenderà in campo contro il Valencia. Anche per i bianconeri, che sono in testa nel girone davanti al Manchester United, una vittoria significherebbe qualificazione. Il passaggio del turno arriverebbe anche con un pari, ma a quel punto gli inglesi potrebbero soffiare il primo posto alla formazione di Massimiliano Allegri.

L’allenatore bianconero schiererà il 4-3-1-2 con Szczesny che recupera il posto da titolare. Cancelo e Alex Sandro intoccabili sugli esterni, si rivedrà Chiellini al centro in coppia con Bonucci. A centrocampo fiducia dal primo minuto per Matuidi, partner nel reparto di Bentancur con Pjanic nel cuore della mediana. Sulla trequarti Dybala alle spalle della scatenata coppia Mandzukic-Cristiano Ronaldo.

Nel Valencia non saranno della partita Garay e Cheryshev. Nella difesa a quattro si candidano per un posto dall’inizio l’italiano Piccini e Gayà mentre al centro sono pronti Diakhaby e Gabriel Paulista. Sugli esterni di centrocampo indichiamo Carlos Soler e Gonçalo Guedes, il tandem centrale risponde invece a Dani Parejo e Kondogbia. Pole position in attacco per Santi Mina e Rodrigo.

Fonte SkySport | SkySport

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Il ritorno di Tiger Woods: il golfista vince il Masters di Augusta

Dopo più di 10 anni è tornato Tiger Woods. Il golfista più celebre dell’ultimo ventennio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS