Cori contro il Napoli allo Juventus Stadium: Curva Sud a rischio chiusura

Sabato pomeriggio, con inizio alle ore 18.00, si è giocata la super-sfida tra Juventus e Napoli, terminata 3-1 per i bianconeri che dopo 7 partite, così, rimangono a punteggio pieno.

Durante gli ultimi 30 minuti di gara, dalla Curva Sud, sono partiti 7 diversi cori razzisti il Napoli, i suoi tifosi, i suoi giocatori, il suo allenatore, apostrofato ripetutamente come un “maiale”. È l’ennesima vergogna degli ultrà, stavolta, non la prima, degli juventini.

Peccato che allo Stadium, questa volta, c’erano 3 ispettori federali. Tutti hanno scritto nel loro referto di aver sentito i cori di discriminazione territoriale nei confronti di Napoli e, soprattutto, i “buu” razzisti lanciati al difensore azzurro Koulibaly.

Questa volta il Giudice Sportivo Gerardo Mastrandrea ha tutto il materiale necessario per prendere una decisione: chiudere il settore juventino o una semplice ammenda alla società.

Fonte Gazzetta dello Sport

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Dimissioni di Gian Piero Ventura: Il tecnico del Chievo ha ceduto psicologicamente

Gian Piero Ventura ha lasciato il Chievo Verona. L’ormai ex tecnico dei veneti, e della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS