Da oggi in edicola “Un Capitano” di Francesco Totti. Ecco il racconto della lite con Spalletti

In coda a mezzanotte per acquistare l’autobiografia di Francesco Totti. Oggi l’ex capitano della Roma compie 42 anni, e oggi in tutte le librerie Mondadori Bookstore è possibile acquistare “Un Capitano“, scritto dal pupone insieme al giornalista Paolo Condò.

E’ di ieri la notizia che, proprio a causa di alcune frasi presenti sul libro di Totti, il dirigente giallorosso Franco Baldini (braccio destro del Presidente James Pallotta) ha deciso di dare le dimissioni. All’interno del libro, però, c’è un passaggio molto interessante… forse il più interessante, che riguarda la lite con Luciano Spalletti, attuale allenatore dell’Inter.

Dal Libro di Francesco Totti, si legge: “Quando l’ultimo di noi è entrato si chiude la porta alle spalle, sbattendola, e comincia a urlare. Il mio armadietto è il più lontano dall’ingresso, sono accanto a De Rossi e Florenzi, chinato sulle scarpe che mi sto sfilando. Non mi accorgo dell’improvviso silenzio. Quando rialzo la testa trovo la faccia di Spalletti a un centimetro dalla mia. Mi aspettava: “Basta, hai rotto le palle, pretendi di comandare e invece te ne dovresti andare, giochi a carte malgrado i miei divieti, hai chiuso”. Il tutto gridato al massimo volume. E’ l’ultimo litigio tra me e Spalletti, nel senso che perdo le staffe anch’io e ci devono separare in quattro perché altrimenti ce le daremmo di santa ragione. Di lì in poi, chiuso. Recuperata la calma lui va in sala stampa a dire che anche se ho segnato io il merito della rimonta è della squadra“.

La discussione continua:

Spalletti: “Basta, inutile proseguire, tanto non capisci. Hai sbagliato, e adesso vai a casa”.

Totti: “Molto bene, accetto la sua punizione. Vedremo se sarò io o sarà lei a pagarne le conseguenze”.

Spalletti: “Mi stai minacciando?”

Totti: “Lei sa che a Roma la gente è dalla mia parte. Io ho soltanto parlato bene di lei, eppure mi vuole cacciare. Si assuma le sue responsabilità”.

Spalletti: “Tu ormai sei come gli altri, dimenticati di quando eri insostituibile”.

Totti: “Vigliacco, adesso non ti servo più mi rompi il cazzo, eh? Sei tornato qui con una missione, portala a termine!”.

Intanto sull’account Twitter Ufficiale della A.S. Roma, oggi Giovedì 27 Settembre, viene pubblicato un post di auguri a Francesco Totti

Fonte Fantagazzetta.com

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

MotoGP: a Valencia sull’acqua vince Dovizioso. Rossi in terra da secondo a 4 giri dal termine, tante le cadute. Oncu nella storia

E’ stata una gara davvero emozionante quella di Valencia, tappa finale di questa stagione per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS