Leicester, si schianta elicottero con a bordo il Presidente del Club: 5 morti

Vichai Srivaddhanaprabha, Presidente del Leicester, è morto con altre quattro persone nello schianto del suo elicottero dopo il decollo dal King Power Stadium poco dopo il match di Premier League contro il West Ham.

Oltre al 60enne Srivaddhanaprabha, sua figlia e ai due piloti sul velivolo (un Augusta Westland AW-169) c’era anche un altro passeggero, di cui non è stata rivelata l’identità.

Nato da una famiglia di origine cinese, è stato nominato ambasciatore di Thailandia, secondo Forbes, al momento del decesso, era il quinto uomo più ricco del paese e il 388° al mondo, con un patrimonio stimato di 4,9 miliardi di dollari statunitensi.

Il pilota dell’elicottero, secondo un commentatore di Sky News, avrebbe con una manovra evitato una possibile strage: “Mi è sembrato che il pilota sia riuscito a rallentare la spirale impazzita di caduta dell’elicottero, allontanandolo da luoghi affollati per poi farlo cadere in un angolo del parcheggio che si trova a circa duecento metri dallo stadio. Per me è stato un ultimo gesto eroico“.

Con un importante investimento, e con Claudio Ranieri alla guida del club, il Leicester a sorpreso ha vinto la Premier League nel 2016, battendo i più titolati club di Londra, Manchester e Liverpool.

Fonte ilGiornale.it | ilSole24ore

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Ritorno in Premier League per Claudio Ranieri

Ritorno in Premier League per Claudio Ranieri dopo la meravigliosa avventura al Leicester. Il tecnico …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS