Serie A, al “Friuli” c’è Udinese-Napoli: Le probabili formazioni

Questa sera, con inizio alle ore 20.30 allo Stadio Friuli, scendono in campo Udinese e Napoli per l’anticipo serale della nona giornata di Serie A. I partenopei cercano la settima vittoria in campionato, mentre i friulani (contro gli azzurri) non vincono in casa da due gare.

Nonostante il Napoli abbia subito ben 41 tiri in meno dell’Udinese in questo campionato (78 contro 119), le due squadre hanno incassato lo stesso numero di gol (10). Gli azzurri sono la squadra più prolifica nel primo quarto d’ora di partita in questa Serie A, mentre l’Udinese non ha ancora incassato reti nello stesso parziale.

Mister Velazquez potrebbe confermare contro i partenopei l’11 che ha sfidato, senza fortuna, la Juventus. In tal caso, ancora Barak tra i titolari, a svantaggio di Pussetto. Fermi Pezzella e Machis per noie muscolari, recuperati Teodorczyk e Behrami che in questa sosta hanno svolti allenamenti mirati a ritrovar la migliore condizione.

Nell’attacco azzurro fuori causa Lorenzo Insigne, spazio al tandem Milik-Mertens. Dovrebbero rivedersi dal 1′ minuto Callejon e Allan, mentre Verdi è in lotta con Zielinski per un posto. Tra i pali occasione per Karnezis, infatti Ospina rientrato solo giovedì dagli impegni in Nazionale. Arruolabile Mario Rui, scontata la squalifica, in dubbio la titolarità di un affaticato Koulibaly. Fuori dai convocati anche Ounas e Luperto.

Udinese (4-1-4-1): Scuffet; Stryger-Larsen, Nuytinck, Ekong, Samir; Behrami; Pussetto, Fofana, Mandragora, De Paul; Lasagna

Napoli (4-4-2): Karnezis; Malcuit, Albiol, Maksimovic, Hysaj; Callejon, Allan, Zielinski, Verdi; Milik, Mertens

Fonte Corriere dello Sport

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Higuain attapirato: “Alla Juventus ha portato bene. Felice dell’affetto del mondo Milan”

E’ stato consegnato il Tapiro d’oro a Gonzalo Higuain dall’inviato si Striscia la notizia Valerio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS