Serie A, tutti i risultati della domenica: Milan in extremis. Vincono Lazio, Torino, Atalanta e Sassuolo

Domenica ricca di calcio quella appena trascorsa con 6 partite giocate.

Si è iniziato alle 12:30 a Roma con Lazio-Spal. La squadra di Inzaghi si è imposta per 4-1 su quella di Semplici. Le reti Immobile (2), Antenucci, Cataldi e Parolo.

Nelle partite delle 15 ancora una sconfitta per il Chievo, stavolta contro il Sassuolo. In gol Di Francesco, poi uno sfortunato autogol di Giaccherini (appoggio di petto a Sorrentino, che era però tramortito dalla precedente conclusione di Berardi) ha condannato la squadra di Ventura allo 0-2 finale. Espulsione per Tanasijevic

Vittoria esterna anche per il Torino di Frustalupi e Mazzarri (quest’ultimo era squalificato). Torna al gol Andrea Belotti nel successo in casa della Sampdoria. Doppietta appunto di Belotti e gol di Iago Falque e Izzo per i granata, a segno Quagliarella su tap-in in seguito a un rigore parato all’attaccante da Sirigu. 1-4 quindi il risultato finale.

Pari a reti bianche tra Parma e Frosinone, da segnalare l’espulsione di Stulac.

Alle 18, invece, vittoria esterna in rimonta dell’Atalanta sul Bologna. Alla rete di Mbaye hanno risposto Mancini (secondo gol consecutivo) e Duvan Zapata (primo gol in nerazzurro).

Le maggiori emozioni sono arrivate però nel posticipo delle 20:30, Udinese-Milan. Prima l’infortunio di Higuain (colpo alla schiena), poi la liberazione rossonera con il gol all’ultimo respiro di Romagnoli. Il capitano, al secondo gol di fila, con un gran sinistro regala i 3 punti a Gattuso.

About Amedeo Menci

Nato nel 1994, sono giornalista pubblicista. Appassionato di sport, amo inoltre il Cinema e le serie TV

Check Also

Higuain attapirato: “Alla Juventus ha portato bene. Felice dell’affetto del mondo Milan”

E’ stato consegnato il Tapiro d’oro a Gonzalo Higuain dall’inviato si Striscia la notizia Valerio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS