“La casa delle bambole”, il nuovo horror di Pascal Laugier

Una strega, un orco e una bizzarra casa piena di bambole in mezzo al nulla. Riparte da questa fiaba nerissima il percorso nel cinema dell’orrore di Pascal Laugier, che ha alternati finora horror più tradizionali, come Saint-Ange e I bambini di Cold Rock, ad opere più personali, teoriche e sofferte, come il suo (in)discusso capolavoro, Martyrs, e questo La casa delle bambole, che in originale ha il titolo più suggestivo di Incident In a Ghostland, l’incidente nella terra dei fantasmi che è quello che succede nel film ed è il romanzo rivelatore che una delle protagoniste, Beth.

Pauline e le due figlie adolescenti, Beth e Vera, ricevono in eredità una vecchia villa piena di cimeli e bambole antiche che rendono l’atmosfera casalinga tetra e inquietante. Durante la notte, due intrusi penetrano nella casa e prendono in ostaggio le ragazze.

Pauline lotta disperatamente per la vita delle figlie e riesce ad avere la meglio sugli assalitori, ma il trauma di quella notte segnerà per sempre il destino delle ragazze.

Mentre Beth riesce a reagire e a lasciarsi il passato alle spalle, diventando una scrittrice di successo, Vera invece non supera lo shock e si rinchiude nelle sue paranoie. Sedici anni più tardi Beth riceve una telefonata dalla sorella che le chiede aiuto.

Fonte: Tgcom24.it / ComingSoon.it

About Veronica Pozzi

Laurea Triennale in Servizio Sociale presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. Laureanda magistrale in Management delle Politiche Sociali e dei Servizi Sociali presso l'Università degli Studi Roma 3.

Check Also

Ed Sheeran sarà in Star Wars?

Dopo il cameo ne “Il Trono di Spade”, il famosissimo cantante Ed Sheeran, appassionato di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS