Venezia: Chazelle apre il festival con “Il primo uomo”

La storia del Primo Uomo sulla Luna, Neil Armstrong, incarna il secolo americano, è l’Adamo americano, ma senza Eva, senza caduta.

Lui ha trovato il suo paradiso ed è tornato indietro per assistere alla perdita di interesse del suo paese per le esplorazioni spaziali, come se l’esigenza didi futurismo appartenesse già al passato.

‘First Man‘ (‘Il primo uomo’) film che apre la 75/ma Mostra di Venezia. Diretto da Damien Chazelle (La La Land) interpretato da Ryan Gosling, Jason Clarke e Claire Foy e prodotto dalla Universal (in sala dal 31 agosto) il film racconta la storia piena di ostacoli della missione Nasa per far sbarcare un uomo sulla luna, Neil Armstrong, seguendo la sua vita dal 1961 al 1969.

Famiglia, ideali, tecnologia vintage, la vittoria e ciò che avviene dopo aver raggiunto l’obiettivo, che è la rivincita sui tanti precedenti lanci falliti e che esso stesso si frantuma nel compiersi.  Lo sbarco sulla luna rappresenta il climax e meraviglioso evento principale dove Gosling/Armstrong fissa la sua orma sul suolo lunare e guarda alla terra da un altro ‘pianeta’.

Fonte: theguardian

About Ilaria Marcoccia

Giovane scrittrice, futura editor, giornalista per passione e curiosità. Sempre a caccia di una storia che valga la pena di essere raccontata

Check Also

Addio a Stan Lee, il fumettista Marvel che ha inventato Spiderman, Hulk e gli X-Men

Stan Lee, il leggendario creatore dei supereroi Marvel, è morto oggi Lunedì 12 Novembre all’età …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS