A Milano gli studenti hanno manifestato contro il Governo

Il corteo di oltre tremila studenti, quasi tutti liceali, è partito ieri, 5 ottobre alle 10.30 da piazza Cairoli, a Milano, per una manifestazione contro il ministro Salvini dal titolo “Il governo dell’infamia”.

I ragazzi hanno attraversato le vie del centro contestando i decreti “Scuole sicure” e sicurezza, prendendo di mira soprattutto il ministro degli Interni, Matteo Salvini.

Il coro “Siamo tutti antifascisti” è risuonato nelle vie della città colorata dai fumogeni e dai cartelli di protesta. Nel corso del corteo alcuni dei manifestanti hanno imbrattato la vetrina di Benetton e svolto azioni dimostrative di fronte a Zara e Assolombarda, accusati dai giovani di sfruttare gli studenti dell’alternanza scuola-lavoro.

La manifestazione è stata organizzata dagli studenti appartenenti alla Rete Studenti e al collettivo Casc Lambrate.

In largo Augusto, sulle pareti del cantiere della M4 è stato scritto “Difendiamo gli spazi sociali”, il corteo si è poi concluso in piazza Duca d’Aosta.

Fonte: Milano Today

About Ilaria Marcoccia

Giovane scrittrice, futura editor, giornalista per passione e curiosità. Sempre a caccia di una storia che valga la pena di essere raccontata

Check Also

Gang di bulli picchia un 14enne: “Lascia la fidanzata”

Sono sempre di più, purtroppo, gli episodi di cronaca che si riconducono al bullismo. Lesioni, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS