Acqua contaminata. Sindaco di Matera vieta l’uso dell’acqua, poi revoca l’ordinanza

Raffaello De Ruggieri, Sindaco della Città di Matera, è stato costretto oggi a vietare in maniera cautelativa l’uso per fini potabili dell’acqua erogata dall’Acquedotto Lucano, a causa del “superamento dei parametri dei batteri coliformi a 37 gradi centigradi del partitore Terlecchia-Matera“.

Acquedotto Lucano – si legge in una note emanata dall’amministrazione comunale – provvederà all’immediata istituzione di idonei servizi alternativi di consegna di acqua potabile mediante autobotti e/o acqua in confezione originale“. Sono state chiuse oggi, Venerdì 19 Ottobre, anche tutte le scuole.

Il limite di legge per questo tipo di batteri è di 0 Ufc/Ml mentre le analisi di laboratorio hanno registrato “un valore pari a 92 ml/ufc”. La comunicazione, arrivata dal Dipartimento prevenzione collettiva della salute umana, è stata diffusa ieri notte con estrema urgenza.

*** AGGIORNAMENTO DELLE ORE 20.05 ***

Il sindaco Raffaello De Ruggieri ha revocato l’ordinanza dopo aver ricevuto nuove analisi dall’ASM sull’acqua che arriva nelle case dei cittadini perché i livelli dei batteri coliformi sono tornati alla normalità dopo aver raggiunto, negli scorsi giorni, “un valore pari a 92 ml/ufc” quando il limite di legge è 0 ml/ufc.

Fonte Ansa.it | IlFattoQuotidiano

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Silvia Romano,viva il giorno di Natale. Ceduta successivamente ad una banda di rapinatori

Era ancora viva fino al giorno di Natale Silvia Romano, la cooperante rapita in Kenya il 20 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS