Allarme del Ministero della Salute su un lotto di Acqua Santa Croce

Un nuovo allarme lanciato dal Ministero della Salute. Questa volta a finire sotto processo è un lotto di Acqua Santa Croce, imbottigliata nello stabilimento Fiuggino-Canistro in Provincia dell’Aquila.

Il lotto in questione è il numero BL060A10, con scadenza a Marzo 2020. Il Ministero esorta la popolazione a non bere l’acqua Santa Croce di quel lotto perché potrebbe contenere una presenza consistente di particelle in sospensione da caratterizzare.

Il Ministero, inoltre, invita tutti a riportare le bottiglie di quel lotto nel supermercato o negozio in cui è stata acquistata.

Fonte ilMessaggero

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Traffico di cuccioli di cani. Sgominata un’associazione a delinquere

La Polizia Stradale di Udine ha smantellato una banda dedita al traffico internazionale di cuccioli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS