Benevento: Condannato per Pedofilia nel 2009, esce in permesso e viene ucciso

E’ successo a Frasso Telesino, Provincia di Benevento. La vittima è Giuseppe Matarazzo, di 45 anni, che pochi giorni fa grazie ad un permesso aveva lasciato il carcere in cui era detenuto da nove anni.

L’uomo, un ex pastore, è stato ucciso in contrada Selva a Frasso Telesino nella casa dove abitava. Matarazzo fu arrestato nel 2009 dai Carabinieri con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di una quindicenne del posto, che dopo qualche tempo si tolse la vita impiccandosi.

Stando alle prime indagini avviate dai militari, l’assassino ha raggiunto Matarazzo fin dentro casa, per poi allontanarsi senza essere notato da nessuno. Sembrano abbastanza chiare le ragioni dell’omicidio, anche se i Carabinieri per ora non si sbilanciano.

Al 45enne campano mancavano solo due anni per finire di scontare la pena che, in secondo grado, aumentò passando da dieci a undici anni. Per tutta la notte i militari hanno ascoltato parenti e amici dell’uomo ma anche persone che conoscevano particolari importanti di quella torbida storia di dieci anni fa. La salma di Matarazzo si trova ora nella sala mortuaria dell’ospedale di Benevento dove sarà eseguita l’autopsia, il cui incarico sarà conferito al medico legale forse già in mattinata.

Fonte Corriere.it | Ansa.it

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Sono passati 3 anni dall’attentato a Parigi. Il bilancio fu di 130 morti e 400 feriti

Sono già passati tre anni da quel 13 Novembre  in cui Parigi piombò in pochi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS