Brigadiere investito da un treno muore sul colpo. Stava inseguendo un ladro

Brigadiere muore per inseguire un ladro. L’inseguimento è iniziato dopo che una banda di ladri ha assaltato diverse case nella zona residenziale della città. Due balordi sono stati intercettati e fermati, gli altri sono scappati.

Uno di loro è riuscito a fuggire sui binari dove il brigadiere-Emanuele Reali, 34 anni– lo ha inseguito; a quel punto é sopraggiunto il convoglio che ha centrato il militare uccidendolo sul colpo.

Il carabiniere, sposato con due figli, abitava a Bellona, nel Casertano.

Sul luogo del dramma sono arrivati  il generale di brigata Maurizio Stefanizzi, comandante della Legione Carabinieri Campania, il comandante provinciale dei carabinieri di Caserta, colonnello Alberto Maestri, e il tenente colonnello Nicola Mirante, che guida il nucleo investigativo.

A confortare la giovane vedova, straziata dal dolore per la prematura e inaspettata morte del militare, c’erano anche il colonnello Alberto Maestri, comandante provinciale di Caserta, e il capitano Francesco Mandia della compagnia di Capua. In supporto è stata chiamata anche una psicologa, che nei prossimi giorni resterà vicina alla moglie del carabiniere e alle bimbe di 4 anni e un anno.

Drammi che non dovrebbero accadere ma che, in realtà, sono all’orine del giorno. Cordoglio alla famiglia distrutta anche dal Ministro Salvini.

Fonte: Ansa.it

About Veronica Pozzi

Collaboratrice La242

Check Also

Silvia Romano,viva il giorno di Natale. Ceduta successivamente ad una banda di rapinatori

Era ancora viva fino al giorno di Natale Silvia Romano, la cooperante rapita in Kenya il 20 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS