Cagliari: Arrestati cittadini nigeriani per associazione a stampo mafioso

La polizia di Stato di Cagliari sta eseguendo diversi fermi a carico di cittadini di nazionalità nigeriani. Sono ritenuti responsabili di associazione di stampo mafioso. Anche della tratta di esseri umani aggravata dallo sfruttamento della prostituzione e traffico di sostanze stupefacenti.

Le indagini dei poliziotti della squadra mobile, partite nel 2017, ha consentito di disarticolare un pericoloso sodalizio criminale, denominato ‘Calypso Nest’. E’ quindi operante nel cagliaritano e riconducibile alla nota consorteria mafiosa della Supreme Eiye Confraternity, operante a livello internazionale.

Nel corso delle indagini partite nel 2017 sono stati sequestrati 8 chili di cocaina ed eroina, ma il flusso era continuo e molta droga è sfuggita ai Altri componenti il sodalizio sono stati fermati a Como, Napoli e Castelnuovo. Le indagini della Squadra Mobile hanno consentito di identificare tutti i componenti della cellula mafiosa operante in Sardegna. Grazie anche alle riprese video, effettuate in particolare all’interno di un capannone adibito a luogo di riunione, in territorio di Selargius, la polizia è riuscita a ricostruire l’intero organigramma del sodalizio criminale con la distinzione dei

ruoli e degli incarichi ricoperti all’interno del gruppo da ciascun affiliato.

L’attività investigativa, nata da una preliminare indagine su un traffico di stupefacenti, cocaina ed eroina, gestito dai trafficanti nigeriani attraverso il concorso di altri connazionali “ovulatori” .

Fonte: Tgcom24.it / Ansa.it

About Veronica Pozzi

Collaboratrice La242

Check Also

Controlli su tatuaggi, inchiostri pericolosi in 1/5 dei casi

Preoccupazione nel mondo dei tatuaggi a causa degli ultimi controlli operati dai Nas che hanno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
RSS