Catania, scosse di terremoto nella notte

Questa notte ci sono state ben quattro scosse di terremoto nel catanese: una forte scossa di magnitudo 4.8 è stata avvertita a due chilometri da Santa Maria di Licodia in provincia di Catania, alle ore 2.34. L’ipocentro è stato a una profondità di 9 km. 

La scossa è stata avvertita da Messina a, Ragusa, il terremoto è stato preceduto da altre due scosse vicino a Bronte, la prima, di 2.2, alle ore 2.14, l’altra magnitudo 2.0, alle 2.26.

Poi alle ore 2.59 ancora una scossa nella zona di Biancavilla di magnitudo 2.5.

Tra i danni ci sono crolli di cornicioni e persone accorse in ospedale per attacchi di panico e lievi ferite. In molti sono scesi in strada sotto shock, il sindaco di Biancavilla, Antonio Bonanno richiama i cittadini a non farsi prendere dal panico.

Intanto la Protezione Civile è sul posto e ha già transennato alcuni edifici da verificare e, insime ai Vigili del Fuoco, continuano a monitorare la situazione.

Fonte: LaRepubblica

About Ilaria Marcoccia

Giovane scrittrice, futura editor, giornalista per passione e curiosità. Sempre a caccia di una storia che valga la pena di essere raccontata

Check Also

Palermo, uomo trovato morto in auto con un colpo di pistola alla testa

Francesco Manzella, 34 anni, con precedenti penali, è stato ucciso la notte scorsa a Palermo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS