Condannata all’ergastolo l’infermiera accusata di 10 omicidi all’Ospedale di Piombino

E’ stata condannata all’ergastolo l’infermiera Fausa Bonino, accusata di omicidio volontario plurimo per la morte di 10 pazienti degenti all’Ospedale di Piombino(Livorno) cui erano state fatte potenti iniezioni di eparina. Il processo si è svolto con rito abbreviato. La Bonino è stata riconosciuta colpevole per quattro casi, assolta per gli altri sei perché il fatto non sussiste. “Non è giusto, non ho fatto nulla”, ha dichiarato in lacrime la donna.

La Procura aveva chiesto l’ergastolo, mentre la difesa, con la stessa Bonino che aveva da sempre proclamato la sua innocenza, aveva sostenuto l’impossibilità tecnica del coinvolgimento dell’infermiera e chiesto l’assoluzione per non aver commesso il fatto per nove dei pazienti deceduti e in un caso perché il fatto non sussiste.

Fonte: Tgcom24.it 

 

About Veronica Pozzi

Laurea Triennale in Servizio Sociale presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. Laureata magistrale in Management delle Politiche Sociali e dei Servizi Sociali presso l'Università degli Studi Roma 3.

Check Also

Rischio alcol per 8,6 milioni di persone. Percentuale maggiore tra i giovani

In Italia sono 8 milioni e 600 mila i consumatori di alcol a rischio, 68 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS