Conto troppo alto,cliente si presenta con un fucile al Ristorante

Due episodi violenti andati in scena tra i tavoli e i clienti terrorizzati di due ristoranti della capitale. Il conto era troppo salato e così il giorno dopo si è presentato al ristorante armato di fucile ma è stato arrestato dai carabinieri.

Poche ore dopo la moglie dell’uomo contrariata per l’arresto in un altro ristorante ha minacciato di suicidarsi con una pistola.

Il fatto è accaduto venerdì 11 gennaio, a Roma. Protagonista della vicenda un uomo di 52 anni con numerosi precedenti penali. Il 52enne si è poi dato alla fuga ma, grazie alle numerose testimonianze raccolte, i militari della compagnia Roma Eur e del Nucleo Radiomobile di Roma hanno individuato il pregiudicato mentre tentava di confondersi tra i clienti di un vicino bar.

Il fucile è stato trovato dai carabinieri sotto un cassonetto, dove l’uomo lo aveva gettato durante la fuga. L’arma è risultata appartenente ad un uomo deceduto nel 1991. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di detenzione abusiva di arma comune da sparo.

Fonte: Repubblica.it / Skytg24.it

About Veronica Pozzi

Collaboratrice La242

Check Also

Silvia Romano,viva il giorno di Natale. Ceduta successivamente ad una banda di rapinatori

Era ancora viva fino al giorno di Natale Silvia Romano, la cooperante rapita in Kenya il 20 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS