Corsica, allarme inquinamento per incidente in mare

Allarme inquinamento in mare al largo della Corsica e vicinissimo all’Italia.

Due navi sono entrate in collisione stamani intorno alle 7 di mattina a circa 14 miglia da Capo Corso.

L’incidente ha provocato la fuoriuscita di circa 600 metri cubi di ‘fuel oil’ (olio carburante) che hanno prodotto una chiazza che si è estesa in mare per circa dieci chilometri quadrati.

La chiazza potrebbe estendersi fino all’Italia e raggiungere il paradiso conosciuto come santuario dei cetacei. 

Le autorità francesi hanno subito diramato l’allarme, coordinando le azioni con l’Italia. Secondo quanto riportato dalla Capitaneria di Genova la collisione è avvenuta tra la motonave tunisina Ulisse, che trasporta camion e auto, e la motonave portacontainer Cls Virginia, battente bandiera cipriota. Ed è proprio da quest’ultima nave che si è versato in mare il carburante.

Il Ministero dell’Ambiente ha annunciato su twitter che verrà inviata sul posto anche una nave della Guardia Costiera con a bordo dei biologi.

Fonte: quotidiano.net

About Ilaria Marcoccia

Giovane scrittrice, futura editor, giornalista per passione e curiosità. Sempre a caccia di una storia che valga la pena di essere raccontata

Check Also

Tragedia a Modena, bimba di 5 anni muore investita dopo la messa

Una dinamica tragica per un incidente stradale che ha stravolto le numerose persone presenti. Sconvolta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS