Due casi di Colera a Napoli, smentita l’epidemia

Torna il colera a Napoli. L’Azienda ospedaliera dei Colli ha comunicato che all’ospedale Cotugno, specializzato in malattie infettive, sono ricoverati un bambino di 2 anni, proveniente dall’ospedale pediatrico Santobono e la madre per aver contratto il colera.

Si tratta di due immigrati, rientrati di recente da un viaggio in Bangladesh, residenti a Sant’Arpino, nel Casertano. L’Asl competente è stata allertata e sono in corso le procedure previste dai protocolli. Sotto osservazione tutta la famiglia dei due pazienti che sono in condizioni stazionarie. La situazione è definita sotto controllo.

La famiglia resterà in osservazione in ospedale fino a quando non emergerà con sicurezza la negatività al contagio. In ogni caso, la situazione è sotto controllo anche perché il colera è stato contratto con sicurezza durante il periodo di permanenza della donna e del bambino in Bangladesh, paese dove si erano recati in vacanza.

Non c’è alcun dubbio sul fatto che la malattia sia stata contratta all’estero, per questo è stata avviata una indagine epidemiologica e a segnalare la obbligatorietà dei controlli aeroportuali nonché alla attivazione dei sistemi di flusso informativo con il ministero della Sanità.

Fonte: Agi

About Ilaria Marcoccia

Giovane scrittrice, futura editor, giornalista per passione e curiosità. Sempre a caccia di una storia che valga la pena di essere raccontata

Check Also

Traffico di cuccioli di cani. Sgominata un’associazione a delinquere

La Polizia Stradale di Udine ha smantellato una banda dedita al traffico internazionale di cuccioli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS