Giornalista stuprata e uccisa in un parco in Bulgaria

Viktoria Marinova aveva 30 anni ed era una giornalista Bulgara che stava lavorando su un caso di presunta corruzione che coinvolge i fondi UE. 

Sabato è stata stuprata e uccisa in un parco; secondo la polizia, non ci sono collegamenti con il lavoro che stava svolgendo.

Intanto però, gruppi anti-corruzione in Parlamento hanno chiesto di predisporre il caso alle indagini della polizia per accertare che non ci sia alcuna connessione.

Anche dalla commissione europea chiedono chiarimenti per il brutale omicidio della giornalista investigativa bulgara.

L’eurodeputata dei Liberali Sophie in ‘t Veld ha fatto notare su Twitter che quello di Marinova è il terzo omicidio di un giornalista nell’Ue in un anno.  La giornalista maltese Daphne Caruana Galizia è stata uccisa da un’autobomba nell’ottobre 2017, mentre il giornalista slovacco Ja’n Kuciak è stato ucciso in casa a febbraio.

Fonte: agi

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Taiwan, crolla un ponte: feriti e dispersi

Disastro a Taiwan, dove si è verificato un tremendo crollo di un ponte vicino al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
RSS