Il chitarrista dei Negramaro, Lele Spedicato, è fuori pericolo: Respira autonomamente

Emanuele Spedicato, detto Lele, chitarrista dei Negramaro, è stato ricoverato lo scorso 17 Settembre all’ospedale Vito Fazzi di Lecce perché colpito da emorragia cerebrale.

Oggi, come hanno comunicato i medici, il chitarrista “Non è più in pericolo di vita, è vigile e respira autonomamente“. Nel bollettino diramato dalla ASL si legge che Lele: “risponde bene agli stimoli e presenta valori buoni in tutti i parametri“.

Sempre secondo i medici dell’ospedale di Lecce “il quadro clinico neurologico  ha mostrato evidenti progressi negli ultimi giorni, per cui è stato possibile staccare i macchinari per la respirazione automatica“.

I prossimi 10 giorni, si legge nel bollettino, sono fondamentali per Emanuele Spedicato. Si dovrà valutare infatti la possibilità di trasferire il paziente in un centro specializzato, così da poter avviare un adeguato percorso di riabilitazione.

Fonte Repubblica.it

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Tragedia a Modena, bimba di 5 anni muore investita dopo la messa

Una dinamica tragica per un incidente stradale che ha stravolto le numerose persone presenti. Sconvolta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS