La vicenda Daisy Osakue che fa parlare gli italiani

Sono stati identificati i tre giovani aggressori che, a birdo di un’auto, hanno lanciato delle uova sul volto dell’atleta Daisy Osakue. Si tratta di tre ragazzi italiani, denunciati per lesioni e omissioni di soccorso, in quanto la giovane ha subito una seria lesione della cornea. La motivazione del gesto sarebbe riconducibile a mera goliardia.

I magistrati infatti, hanno già escluso l’aggravante razzista. I tre, residenti a Vinovo, La Loggia e Moncalieri, sono stati identificati attraverso una complessa attività di indagine, che ha permesso ai militari dell’Arma di individuare la targa del Fiat Doblò da cui è partito l’uovo che ha colpito in pieno volto l’atleta italiana.

Uno di questi ragazzi, di soli 19 anni, è stato rintracciato grazie a residui di uova sulla macchina del padre. Una volta portato in caserma ha confessato e fatto il nome degli amici.

Intanto, Daisy Osakue finisce nel mirino dei commentatori social, che ora la accusano di aver “strumentalizzato” la vicenda e “mentito per cavalcare l’onda pro migranti”.

Come ha denunciato lo stesso Matteo Salvini, uno degli autori della bravata sarebbe figlio di un esponente del Pd.

Ciò non fa che alimentare le voci e le ragioni di chi nega l’escalation razzista e xenofoba in Italia e che ora grida alla “fake news montata ad arte dalla sinistra” e chiede alla azzurra di ritirarsi dalla Nazionale.

“Patetica”, “falsa”, “ridicola”, “ingrata”scrivono i detrattori del web. E ancora, accusano, “quella maglia non la meriti”.

È proprio in questo tipo di commenti però che sfocia tutta la cattiveria razzista esistente nel nostro paese. La ragazza, che vede la sua partecipazione agli europei fortemente a rischio, viene accusata di aver inscenato una vicenda che sono le voci e le chiacchiere ad aver amplificato, mentre la realtà dei fatti, la verità nuda e cruda, giace sotto una infinita sequela di accuse immeritate.

 

Fonte: Ansa

Adncronos

About Ilaria Marcoccia

Giovane scrittrice, futura editor, giornalista per passione e curiosità. Sempre a caccia di una storia che valga la pena di essere raccontata

Check Also

Morta la modella Kim Porter, ex di Puff Daddy

Si è spenta all’età di 47 anni la modella Kim Porter. La donna, ex fidanzata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS