Mancano gli infermieri in pediatria. Aumento rischio di morte per i pazienti

Negli ospedali italiani, i reparti di pediatria sono sotto organico: gli infermieri sono troppo pochi e i pazienti aumentano così il loro rischio di morte. L’allarme è stato lanciato dalla Federazione nazionale degli Ordini delle professioni infermieristiche che segnala come gli standard di sicurezza impongano che ogni operatore sanitario possa seguire massimo 4 pazienti. Attualmente, però, la media è di circa 6,6 degenti per ogni infermiere.

I pochi infermieri presenti nei reparti devono poi impegnarsi anche in attività lontane dalle loro mansioni, come reperimento dei materiali e compilazione di moduli, a cui si aggiungono anche molti altri compiti burocratici. Oberati di lavoro, gli operatori sanitari si presentano per il 32% colpiti da “burnout”, o sindrome da esaurimento emozionale.

Fonte: Tgcom24.it

About Veronica Pozzi

Collaboratrice La242

Check Also

Oggi l’ultimo saluto al grande Maestro Andrea Camilleri

L’ultimo saluto ad Andrea Camilleri sarà giovedì 18 luglio a Roma, dalle 15 in poi, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS