Medico abusa di una 16enne durante una visita domiciliare. Sul caso indaga la Squadra Mobile di Savona

Un medico è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale che sarebbe avvenuta su una minorenne durante una visita. Sul caso indaga la Squadra mobile di Savona.

La vittima sarebbe una sedicenne e gli abusi sarebbero avvenuti durante una visita domiciliare. Dopo aver fatto uscire la madre dalla stanza per permettere alla ragazza di esprimersi liberamente il medico, “dopo averla fatta spogliare” l’avrebbe molestata.

Appena lasciata l’abitazione la giovane si è confidata con la madre, rivelano n questura. Era la seconda volta che Michele Giugliano(neurologo in pensione da 18 mesi) visitava la ragazzina e anche nel primo caso il professionista aveva abusato del suo ruolo, togliendo il reggiseno alla ragazza, ma non andando oltre.

Dopo la seconda visita, la sedicenne si è rivolta a un altro professionista e al nuovo medico ha confidato quanto le era accaduto.

Fonte: Tgcom24.it 

About Veronica Pozzi

Collaboratrice La242

Check Also

Controlli su tatuaggi, inchiostri pericolosi in 1/5 dei casi

Preoccupazione nel mondo dei tatuaggi a causa degli ultimi controlli operati dai Nas che hanno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
RSS