Milano: egiziano lancia minacce poi si da fuoco

Ieri pomeriggio a Milano sul Viale Zara, un uomo di origini egiziane si stava dirigendo verso una macelleria con una tanica di benzina in mano per spargerla all’interno del negozio, perché giorni prima il negoziante l’ha rifiutato dopo che l’aveva ospitato nel suo negozio.

Dopo il fatto qualcuno che era dentro ha chiamato la polizia che sono accorsi subito. Il 29enne, non appena ha visto la volante della polizia è corso in mezzo alla strada andando verso un supermercato, pieno di gente. Mentre vi si dirigeva, sempre con una tanica di benzina in mano, se la cosparse in tutto il corpo urlando: ”Ammazzo tutti”, in quel momento il panico.

Il gesto eroico dei poliziotti fu immediato, si lanciarono addosso all’uomo ricoperto dalle fiamme, prima che potesse attuare un’altra strage. Una donna prese un estintore e lo diede subito ai poliziotti che spensero “la torcia umana”.

Nel frattempo sono stati chiamati i vigili del fuoco e l’ambulanza, la quale ha trasportato di urgenza l’uomo in ospedale con ustioni di secondo e terzo grado e anche i due poliziotti che per fortuna hanno riportato lievi ustioni alle braccia e al viso.

La paura della gente che ha assistito alla scena, una strage quasi sfiorata, dicono, gente che era dentro al supermercato, che ha rischiato di trovarsi davanti una torcia vagante. Appena usciti dal supermercato hanno visto il rogo sulla strada e hanno chiesto informazioni su cosa era successo. Questo è quanto accaduto a Milano sul Viale Zara alle 16 di ieri 17 Luglio.

Fonte Il Giorno

About Sara Benvenuti

Giovane cameraman e assistente alla regia

Check Also

Sgomberato il presidio umanitario di Baobab Experience a Roma: E’ la 22esima volta

I circa 200 migranti che erano presenti fino a questa mattina presso il presidio umanitario …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS