Omicidio Cardito: arrestata anche la madre 30enne del piccolo di 8 anni ucciso dal compagno

La polizia ha arrestato a Cardito, nel Napoletano, la 30enne Valentina Casa, madre del piccolo di 8 anni ucciso a botte dal patrigno Tony Essobti Badre a gennaio. Al pestaggio, che aveva coinvolto anche la sorellina della vittima, rimasta solo ferita, aveva assistito anche la donna, che si era difesa dicendo di essere in stato confusionale durante il fatto, e di non essere riuscita a fare nulla. L’uomo è già in carcere da allora.

Secondo i magistrati della procura di Napoli, che hanno emesso l’ordinanza di custodia cautelare in carcere a conclusione delle indagini della polizia, la donna sarebbe rimasta “inerte mentre il compagno colpiva con efferata violenza i suoi figli, non interveniva a fermare la furia omicida del compagno, non invocava l’aiuto dei vicini, non contattava i servizi di emergenza delle forze dell’ordine”.

Fonte: Tgcom24.it 

About Veronica Pozzi

Laurea Triennale in Servizio Sociale presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. Laureata magistrale in Management delle Politiche Sociali e dei Servizi Sociali presso l'Università degli Studi Roma 3.

Check Also

Nuovo blitz contro il “clan” Casamonica. 23 arresti di cui 7 donne

Reati in buona parte commessi con l’aggravante del metodo mafioso. Gli indagati sono ritenuti responsabili, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS