Parma, arrestati i due violentatori di una ventunenne in gravi condizioni

Sono un italiano di 46 anni e un nigeriano di 53 i due uomini arrestati per violenza sessuale e lesioni pluriaggravate.

L’attività investigativa della squadra Mobile di Parma, coordinata dalla Procura della Repubblica, ha preso avvio da una segnalazione del pronto soccorso dove la giovane era andata dopo le violenze subite e da cui era stata dimessa con 45 giorni di prognosi. Gli investigatori hanno ricostruito cinque ore di abusi, violenze e sevizie.

L’aggressione sarebbe avvenuta nell’abitazione del 46enne italiano che, dopo aver invitato la donna nella propria casa, ha contattato il nigeriano, suo spacciatore abituale, chiedendogli di portare della droga.

La ragazza, dopo aver subito la violenza, è riuscita a tornare a casa in un taxi chiamato dallo stesso aggressore italiano, ed è stata la madre, il giorno seguente a notare le condizioni fisiche della giovane e a portarla in ricovero.

Ha difficoltà nel muoversi, accusa forti dolori e fatica persino a mangiare. In particolare, un dottore ha affermato di non aver mai visto prima, in sette anni di lavoro, violenze di questo tipo. “Hanno sottoposto la 21enne a ogni genere di violenza per oltre 5 ore”, sottolinea la polizia nel corso dell’incontro con la stampa.

Fonte: lapresse

About Ilaria Marcoccia

Giovane scrittrice, futura editor, giornalista per passione e curiosità. Sempre a caccia di una storia che valga la pena di essere raccontata

Check Also

Sono passati 3 anni dall’attentato a Parigi. Il bilancio fu di 130 morti e 400 feriti

Sono già passati tre anni da quel 13 Novembre  in cui Parigi piombò in pochi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS