Pozzuoli gara fra auto. La folle corsa finisce in tragedia.

I Carabinieri della Compagnia di Pozzuoli (Napoli) hanno arrestato per omicidio stradale C.D.,21enne che gareggiando in auto con avversario un coetaneo nella notte tra venerdì e sabato scorsi ha provocato  un incidente costato la vita a un netturbino.

Alla guida della 500 del nonno e con a bordo la sua ragazza, C.D. ha ingaggiato una gara con un giovane e durante la corsa, protrattasi per il centro cittadino di Pozzuoli, ha investito frontalmente, uccidendolo all’istante, Alfonso Campochiaro, un netturbino 62enne.  Il netturbino, in motorino, si stava recando al lavoro, come ogni notte, da Napoli a Procida passando per Pozzuoli.

É stato identificato e denunciato per omicidio stradale in concorso anche la persona che stava gareggiando con C.D. Si tratta, fanno sapere i militari, di N.S., incensurato 21enne di Quarto che guidava la Fiesta della madre e che, dopo l’incidente, è tornato  sul luogo dell’accaduto.

Analizzando i video tratti dai sistemi di videosorveglianza cittadina i carabinieri hanno ricostruito i minuti precedenti all’impatto.

Fonte: Ansa.it / ilMessaggero.it / Rainews.it

About Veronica Pozzi

Laurea Triennale in Servizio Sociale presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. Laureanda magistrale in Management delle Politiche Sociali e dei Servizi Sociali presso l'Università degli Studi Roma 3.

Check Also

Ergastolo per Alessandro Garlaschi, il tranviere che uccise Jessica Valentina Faoro con 85 coltellate

Il gup di Milano, con rito abbreviato, ha condannato all’ergastolo Alessandro Garlaschi, il tranviere accusato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS