Ragazzo di colore insultato e aggredito a Partinico

Non ho reagito perché non alzo le mani. Mi potevo difendere, ma gli educatori della comunità mi hanno insegnato che non si alzano le mani”.

Questa è stata la reazione pacifica di un ragazzo senegalese insultato a Partinico oggi, 28 luglio, in Sicilia, in provincia di Palermo, mentre lavorava come cameriere e serviva i tavoli.

“Vattene e tornatene al tuo paese”, quattro italiani lo hanno apostrofato “sporco negro” e poi picchiato, il ragazzo ha soli 19 anni ed è richiedente asilo.

Non è la prima volta che scene del genere si ripetono nel nostro paese. Ora i carabinieri sono sulle tracce degli aggressori. Intanto Salvini dichiara che l’allarme razzismo sarebbe una invenzione della sinistra, e che gli italiani sono persone per bene.

Fonte: ansa

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Controlli su tatuaggi, inchiostri pericolosi in 1/5 dei casi

Preoccupazione nel mondo dei tatuaggi a causa degli ultimi controlli operati dai Nas che hanno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
RSS