Riconosciuta la premeditazione per i due ragazzi fermati per il ferimento di Bortuzzo

Restano in carcere Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano, i due fermati per il ferimento di Manuel Bortuzzo, la notte tra sabato e domenica alla periferia sud di Roma. Al termine dell’interrogatorio, il gip Costantino De Robbio ha convalidato il fermo disponendo il carcere e riconoscendo ai due il reato di tentato omicidio con la premeditazione.

Gli indagati – continua il giudice – non hanno esitato a recuperare una pistola che evidentemente avevano in precedenza acquistato e tenevano pronta per usarla, e programmare un omicidio brutale senza apparente motivo per poi allontanarsi dal luogo, secondo le risultanze sopra descritte, ridendo”. 

Ed ecco quindi la decisione di disporre il carcere, dovuta al “rischio di reiterazione dei delitti della stessa specie di quello contestato” dal momento che è stata evidenziata “la mancanza di controllo e l’estrema pericolosità degli indagati”. Per entrambi il gip ha riconosciuto la premeditazione. 

Fonte: Ansa.it / Tgcom24.it

About Veronica Pozzi

Laurea Triennale in Servizio Sociale presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. Laureata magistrale in Management delle Politiche Sociali e dei Servizi Sociali presso l'Università degli Studi Roma 3.

Check Also

Donna scomparsa nel 1999. Dopo 20 anni la svolta: uccisa e data in pasto ai maiali

Il ritrovamento dell’unghia di un alluce riapre il cold case legato alla scomparsa delle due mogli di Valerio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS